Indice delle vendite di case in attesa di maggio 2013 ai massimi di sei anni

Scritto da

L'indice delle vendite di case in attesa di maggio 2013 è stato pubblicato oggi dalla National Association of Realtors (NAR) e la nostra analisi suggerisce:

  • Le tendenze attuali (utilizzando le medie mobili di 3 mesi) continuano a mostrare un'accelerazione nelle vendite di case in sospeso.;
  • Estrapolando questi dati per proiettare le vendite di case di giugno, questo sarebbe un guadagno del 12.5% anno su anno nelle vendite di case esistenti di giugno e il 25esimo mese consecutivo di guadagni anno su anno.

Il NAR ha riportato l'indice delle vendite di case in attesa di maggio up 6.7% mese su mese e up 12.1% anno su anno. Il mercato si aspettava una crescita dell'1.5% (contro il 6.7% riportato). Ecointersectla valutazione di mostra l'indice giù 0.1% mese su mese e up 12.1% anno su anno.

Media mobile non rettificata di 3 mesi della crescita anno su anno per le vendite di case in sospeso (linea blu) e le vendite di case esistenti (linea rossa)

/images/z in attesa2.png

Da Lawrence Yun, capo economista della NAR:

Anche con scelte limitate, sembra che parte dell'aumento delle firme di contratto potrebbe provenire da acquirenti che desiderano approfittare delle attuali condizioni di accessibilità prima che i tassi di interesse dei mutui salgano", ha affermato. “Ciò implica una continuazione degli aumenti dei prezzi a due cifre rispetto all'anno precedente, con una forte spinta dalla domanda repressa.

Yun ha aggiornato la previsione dei prezzi per il 2013, con il prezzo medio nazionale delle case esistenti che dovrebbe aumentare di oltre il 10% a quasi $ 195,000. Questo sarebbe l'aumento più forte dal 2005, quando la mediana è aumentata del 12.4%.

Si prevede che le vendite di case esistenti aumenteranno dall'8.5 al 9.0 percento, raggiungendo circa 5.07 milioni nel 2013, il valore più alto degli ultimi sette anni; sarebbe leggermente al di sopra dei 5.03 milioni totali registrati nel 2007.

L'indice delle vendite di case in attesa della National Association of Realtors (NAR) offre una finestra per prevedere le vendite di case esistenti. La vendita effettiva della casa potrebbe apparire nel mese in cui è stato firmato il contratto (gli acquirenti in contanti rappresentano il 33% delle vendite di case a maggio secondo il NAR) o nei due mesi successivi.

Ecointersect valuta compensando l'indice un mese per proiettare non regolato Vendite di abitazioni esistenti. L'utilizzo di questo indice di compensazione di un mese suggerisce vendite di case esistenti di 500,000 nel giugno 2013 (fattore fudge negativo di 50,000 questo mese per l'errore storico di questa metodologia per il mese di giugno negli anni passati).

Utilizzo delle vendite di case in sospeso per prevedere le vendite di case esistenti - Vendite di case esistenti non rettificate (linea blu) e previsione predittiva utilizzando l'indice delle vendite di case in sospeso (linea rossa)

/images/z in attesa1.PNG

Utilizzando questa metodologia, sono state previste 480,000 vendite di case esistenti non aggiustate (nessun fattore di confusione) per le vendite di maggio 2013 rispetto al numero effettivo riportato di 516,000 (che è soggetto a ulteriori revisioni).

Variazione non rettificata da un anno all'altro dei volumi di vendita di case esistenti

/immagini/z esistente1.PNG

Come mostrato nel grafico sopra, dalla metà del 2011 le vendite di case sono cresciute positivamente anno su anno. Tuttavia, il forte tasso di crescita osservato dalla metà del 2010 sembra essersi moderato verso un canale di crescita inferiore, come mostrato nel grafico sopra.

Mantenere le cose reali: i volumi delle vendite di case sono solo 2/3 dei livelli precedenti.

Avvertenze sull'uso dell'indice delle vendite domestiche in sospeso

Secondo il NAR:

Il Pending Home Sales Index (PHSI) di NAR viene pubblicato durante la prima settimana di ogni mese. È progettato per essere un indicatore principale dell'attività abitativa.

L'indice misura l'attività dei contratti immobiliari. Si basa su contratti immobiliari firmati per case unifamiliari, condomini e cooperative esistenti. Un contratto firmato non viene conteggiato come vendita fino alla chiusura della transazione. La modellazione per il PHSI esamina la relazione mensile tra i contratti di vendita di case esistenti e le chiusure delle transazioni negli ultimi quattro anni.

…… Quando un venditore accetta un contratto di vendita su una proprietà, viene registrato in un Multiple Listing Service (MLS) come "vendita di casa in sospeso". La maggior parte delle vendite di case in sospeso diventano transazioni di vendita di case, in genere uno o due mesi dopo.

NAR ora raccoglie i dati sulle vendite di case in sospeso da MLS e grandi broker. Complessivamente, riceviamo dati da oltre 100 MLS e 60 grandi broker, fornendoci un campione di grandi dimensioni che copre il 50% del campione EHS. Questo è pari al 20 percento di tutte le transazioni.

In altre parole, Pending Home Sales è un'estrapolazione di un campione pari al 20% del totale. Ecointersect utilizza Pending Home Index per prevedere le vendite future di case esistenti.

Ecointersect reimpostare la previsione delle vendite di case esistenti utilizzando l'indice delle vendite di case in sospeso coincidente con novembre 2011 Analisi delle vendite di case in attesa (Vedere qui) – poiché il NAR a novembre ha rivisto i dati storici sulle vendite di case esistenti.

Ecointersect metodologia di previsione è influenzata dalla velocità con cui si verificano le chiusure. Quando rallentano in un determinato periodo, questo metodo sopravvaluta. Il numero di acquirenti in contanti sta accelerando il processo (analisi degli acquirenti in contanti qui). Un rapido processo di vendita della casa in contanti potrebbe iniziare e terminare nello stesso mese. D'altra parte, i contratti per le vendite allo scoperto a volte possono richiedere mesi per essere chiusi. Interpretare i dati sulle vendite di case in sospeso è complicato soppesando gli effetti di compensazione nell'attuale mercato anomalo.

Si prega di notare che Ecointersect utilizza dati non rettificati nella sua analisi.

Ecointersect determina la variazione mese su mese sottraendo la variazione anno su anno del mese corrente dalla variazione anno su anno del mese precedente. Questa è la migliore delle cattive opzioni disponibili per determinare le tendenze mese per mese, poiché la metodologia preferita sarebbe quella di utilizzare dati pluriennali (ma gli effetti della Nuova Normalità e la Grande Recessione distorcono i dati storici).

Articoli Correlati
Analisi Articoli del blog sull'edilizia abitativa

[iframe src=”http://econintersect.com/authors/author.htm?author=/home/aleta/public_html/authors/s_hansen.htm” width=”600″ height=”500″ frameborder=”0″ scrolling =”no”]