Settembre 2011 La crescita del credito al consumo è dovuta ai prestiti agli studenti

Secondo la Federal Reserve, settembre 2011 credito al consumo è aumentato ad un tasso annuo del 3.5%. Credito rotativo diminuita ad un tasso annuo del 1.0%, mentre il credito non rotativo è aumentato ad un tasso annuo del 5.8%.

Una sintesi per il terzo trimestre 2011: Il credito al consumo è aumentato a un tasso annuo dell'1.5% – con credito revolving diminuita ad un tasso annuo del 3.25% mentre credito non revolving è aumentato 3.75%.

Econintersect dedica del tempo a questa serie di dati generalmente ignorata poiché gli Stati Uniti sono un'economia guidata dai consumatori. Un fenomeno della Nuova Normalità è il passaggio dei consumatori da una società del credito a una società del denaro – un cambiamento quantico che ha cambiato la quantità di consumo. L'osservazione del credito al consumo fornisce la conferma che questo cambiamento di New Normal continua.

Vista Econintersect dei dati basata sui dati di settembre 2011:

Tasso di crescita anno su anno Variazione del tasso di crescita rispetto al mese precedente Trend
Credito totale 2.45% di 0.4% di un mese in miglioramento
Credito rotativo -2.0% 0.8% di anni di trendline meno negativi
Credito non rotativo 4.7% di 0.7% di un mese in miglioramento

Se i prestiti agli studenti vengono ritirati, il credito al consumo contratto leggermente ad un tasso annuo dello 0.9%.

Econintersect rinuncia ai prestiti agli studenti poiché attualmente stanno consumando una parte insolita e eccessiva dei prestiti al consumo negli Stati Uniti.

Nota: i prestiti agli studenti non sono mai diminuiti durante questo periodo. Laddove i prestiti agli studenti sono indicati al 100% della crescita, il credito al consumo (compresi i prestiti agli studenti) è diminuito in quel particolare mese anche se i prestiti agli studenti in essere sono aumentati.

Un buon articolo di sfondo è stato scritto da Frederick Sheehan.

La Federal Reserve riporta il credito diviso tra revolving e non revolving. La maggior parte del credito revolving proviene da carte di credito, mentre il credito non revolving include prestiti automobilistici, prestiti studenteschi e tutti gli altri prestiti non inclusi nel credito revolving, come prestiti per case mobili, istruzione, barche, rimorchi o vacanze.

Ad agosto c'è stata una pausa nell'espansione del credito al consumo, ma la crescita è proseguita a settembre. Sono i prestiti agli studenti che hanno letteralmente rappresentato l'intera crescita del credito al consumo.

Si prega di fare riferimento all'articolo di sfondo Cosa dà con il credito al consumo? Econintersect ritiene che i livelli di credito al consumo siano ora all'interno dei canali storici.

Articoli Correlati

Tutti i messaggi di credito al consumo