Il miglioramento di Case-Shiller è più di un rimbalzo stagionale?

Con il rilascio dei dati Case-Shiller, Econintersect riassume tutti gli indici dei prezzi delle case per i suoi lettori. Case-Shiller sta mostrando un normale miglioramento stagionale tra marzo e Aprile 2011:

I dati fino ad aprile 2011, pubblicati oggi da S&P Indices per i suoi indici S&P/Case-Shiller Home Price, la misura principale dei prezzi delle case negli Stati Uniti, mostrano un aumento mensile dei prezzi per i compositi a 10 e 20 città per la prima volta in otto mesi. I compositi a 10 e 20 città sono aumentati rispettivamente dello 0.8% e dello 0.7% ad aprile rispetto a marzo. Entrambi gli indici sono inferiori a un anno fa; il Composite a 10 città è sceso del 3.1% e il Composite a 20 città è sceso del 4.0% rispetto ai livelli di aprile 2010. Sei dei 20 MSA hanno mostrato nuovi minimi dell'indice ad aprile: Charlotte, Chicago, Detroit, Las Vegas, Miami e Tampa.

Tredici delle città ed entrambi i compositi hanno registrato variazioni mensili positive. Con livelli di indice rispettivamente di 152.51 e 138.84, entrambi i Composite di 10 e 20 città sono al di sopra dei livelli di marzo 2011, che erano stati un nuovo minimo di crisi per il Composite di 20 città.

Confrontando tutti gli indici dei prezzi delle case, è necessario comprendere che ciascuno degli indici utilizza una metodologia diversa nella compilazione dei propri indici e nessun indice è perfetto. In questo caso, però, tutti stanno manifestando le stesse tendenze.

Il rimbalzo verso l'alto che stiamo vedendo è il rimbalzo stagionale annuale che vediamo ogni anno - e questo effetto è stato previsto. La differenza è che il rimbalzo proviene da un punto di partenza più basso nel territorio del double dip. Con dati di vendita deboli finora in questa stagione, non sembra che una ripresa sia ancora all'orizzonte.

Una sinossi degli autori dei principali indici:

Caso Shiller non è sicuro di cosa stia indicando l'aumento dei prezzi delle case.

"In un gradito cambiamento rispetto agli ultimi mesi, questo mese è migliore dello scorso: i numeri di aprile hanno battuto marzo", afferma David M. Blitzer, presidente dell'Index Committee di S&P Indices. “Tuttavia, i numeri destagionalizzati mostrano che gran parte del miglioramento riflette l'inizio della stagione degli acquisti di case primavera-estate. È troppo presto per dire se questo è un punto di svolta o semplicemente a causa di un clima più caldo.

“Altre statistiche sugli alloggi mostrano le stesse tendenze. Le iniziative di edilizia residenziale unifamiliari sono aumentate a maggio, ma ancora ben al di sotto dei livelli del 2010 e ancora molto vicine al minimo degli ultimi 30 anni. Le vendite di case esistenti sono aumentate a maggio, ma sono ancora circa il 15% al ​​di sotto del ritmo dell'anno scorso e circa il 35% al ​​di sotto del ritmo del 2005. Mentre i pignoramenti rimangono un fattore importante nella maggior parte del paese, gli indici S&P/Experian Consumer Credit Default mostrano un lieve calo del ritmo delle nuove insolvenze dallo scorso novembre. Altri rapporti confermano che le banche hanno inasprito gli standard di prestito nell'ultimo anno, rendendo più difficile l'accesso a un mutuo nonostante i tassi di interesse molto bassi.

CoreLogicMark Fleming, capo economista, commenta il primo aumento di quest'anno dell'indice di aprile:

Sebbene la ripresa economica sia ancora fragile e un dato non sia una tendenza, l'aumento mese su mese basato sull'attività di vendita di aprile è un segnale positivo. Questo è il primo aumento mese su mese dell'HPI da quando è stato rimosso il supporto del governo per l'acquisto di case e fornisce motivo di cauto ottimismo.

Lawrence Yun del Associazione Nazionale Agenti Immobiliaris sta incolpando le deboli condizioni di mercato su condizioni meteorologiche, prezzi del petrolio e credito per condizioni di mercato deboli nei suoi dati di maggio, anche se i prezzi delle case sono aumentati:

"L'aumento dei prezzi della benzina e il maltempo diffuso hanno danneggiato gli acquisti domestici ad aprile, portando a cifre deboli per le chiusure effettive a maggio", ha affermato. “L'attuale attività del mercato immobiliare indica un ritmo molto lento di un'attività economica più ampia, ma è probabile che le recenti inversioni dei prezzi del petrolio mitighino l'impatto in futuro. Il ritmo dell'attività di vendita nella seconda metà dell'anno dovrebbe essere più forte della prima metà e sarà molto più forte della seconda metà dello scorso anno”.

Yun ha affermato che anche il mercato è vincolato dalla comunità dei prestatori. "Anche con la recente debolezza economica, questa è una performance deludente con le vendite di case frenate da standard di sottoscrizione dei prestiti eccessivamente restrittivi", ha affermato. "C'è stata un'oscillazione del pendolo da standard molto allentati che hanno portato al boom immobiliare a pratiche inutilmente restrittive come reazione eccessiva alla correzione degli alloggi - questa reazione eccessiva sta chiaramente frenando la ripresa".

Fornitore di dati in tempo reale Ricerca Altos vede una normale ripresa stagionale dei prezzi delle case nei dati di maggio:

Le tessere del domino stanno diminuendo poiché gli HPI tradizionali stanno iniziando a riconoscere che i prezzi delle case non stanno scendendo dal pavimento in questo trimestre. Solo poche settimane fa S&P Case-Shiller ha annunciato i dati di marzo e i titoli del Double Dip hanno urlato. Oggi, Radar Logic ha rilasciato i suoi dati RPX per aprile ed è l'ultimo degli HPI a spuntare mese dopo mese. Per il tuo ripasso, ecco come si è svolta la storia.

Fonte Data di flesso Data Pubblicata
Prezzo composito di 20 città di Altos dei nuovi annunci (settimanale) Gennaio 14, 2011 Gennaio 17, 2011
Prezzo medio composito per 20 città di Altos (settimanale) Febbraio 4, 2011 Febbraio 7,2011
DISCERN Analisi del mercato immobiliare Febbraio 7, 2011
Prezzo medio composito di 20 città di Altos (media mobile di 90 giorni) 25 Marzo 2011 28 Marzo 2011
Webcast di recupero del pesce gatto di Altos Giugno 1, 2011
CoreLogic HPI Aprile, 2011 Giugno 1, 2011
Indice nazionale dei prezzi delle case FHFA Aprile, 2011 Giugno 22, 2011
Logica radar RPX Aprile, 2011 Giugno 23, 2011
S&P Case Shiller 20 City Composite Aprile, 2011

Altos Research questo mese ha anche affermato:

Aspettati un triplo calo, un quadruplo calo e un quinto calo. Diamine, a luglio abbiamo visto che i prezzi delle case del 2011 sarebbero scesi al di sotto dei livelli del 2009. Lo abbiamo confermato a novembre. Aspettati volatilità. Ripeto: aspettati volatilità.

Leggi gli articoli correlati di seguito di vari autori. Econintersect pubblica tutte le opinioni consapevoli del mercato immobiliare. Non c'è dubbio che i prezzi delle case stiano migliorando, ma questo è normale in questo periodo dell'anno. Il filo conduttore è che nessuno sta vedendo alcuna indicazione che il calo generale sia finito nelle vendite o nei prezzi delle case esistenti.

Articoli Correlati

Nuove vendite di case decisamente migliorate a maggio 2011 di Steven Hansen

Inventario degli alloggi: ombre dure e morbide di John Lounsbury

Le vendite di case mediocri continuano a maggio 2011 di Steven Hansen

La nuova costruzione di case indica l'espansione del settore nel maggio 2011 di Steven Hansen

Aprile 2011 In attesa di segnali di vendita domestica disastro nel mercato domestico di Steven Hansen

CoreLogic vede le vendite allo scoperto crescere del 25% nel 2011 di CoreLogic

Flipping Mad Over Frode Flips di Frank McKenna

Recupero del mercato immobiliare minato da proprietari di case gravemente delinquenti di Keith Jurow

I dati relativi alle nuove abitazioni "in fondo" sono un riflesso dell'economia di Steven Hansen

L'indice dei prezzi delle case in tempo reale mostra la forza dei prezzi delle abitazioni di Scott Sambucci

Difetti strategici: una brutta situazione che potrebbe peggiorare di Keith Jurow