Si prega di modificare l'URL del feed e i segnalibri

Econintersect ha cambiato l'URL del feed in http://feeds.feedburner.com/GlobalEconomicIntersection. Aggiungi un segnalibro e visita il nostro nuovo blog di analisi all'indirizzo http://econintersect.com/a/blogs/blog1.php. Ecco cosa abbiamo pubblicato oggi in analisi: Blog di analisi Febbraio 2014 Dati in sospeso sulle vendite di case di nuovo Bad Terza stima 4Q2013 PIL rivisto al 2.6%

Si prega di modificare l'URL del feed e i segnalibri

Econintersect ha cambiato l'URL del feed inhttp://feeds.feedburner.com/GlobalEconomicIntersection. Aggiungi un segnalibro e visita il nostro nuovo blog di analisi all'indirizzo http://econintersect.com/a/blogs/blog1.php. Ecco cosa abbiamo pubblicato oggi in analisi: Blog di analisi Beni durevoli mischiati a febbraio 2014 Eccles, Conant, Foster, Hobson e Mandeville per il 21° secolo L'ultimo chiodo dell'UE nella sua stessa bara

Preliminare marzo 2014 Michigan Il sentimento dei consumatori non è all'altezza delle aspettative

di Doug Short, Advisor Perspectives/dshort.com Il numero preliminare del sentimento dei consumatori dell'Università del Michigan per marzo è stato di 79.9, in calo rispetto all'81.6 finale di febbraio. La lettura di oggi è stata inferiore alla previsione di Investing.com di 82.0. L'indice è fuori dal suo massimo intermedio di 85.1 fissato nel luglio dello scorso anno.

Perché i mercati immobiliari si stanno dirigendo verso sud (di nuovo)

Scritto da Keith Jurow, Rapporto immobiliare sulla conservazione del capitale La domanda di case da parte dei non investitori si sta indebolendo In precedenti articoli degli ultimi due anni, ho sottolineato che una percentuale crescente di acquisto di case è venuta da investitori interamente in contanti. Ho sostenuto che questo non era un segno di un recupero abitativo. Piuttosto, ha dimostrato che...

The Quiet American

Age of Wisdom, Age of Foolishness (16) Scritto da Adam Whitehead, KeySignals.com "Non ho mai conosciuto un uomo che avesse motivazioni migliori per tutti i problemi che ha causato". Graham Greene, L'americano tranquillo